Storia

Tradizione e innovazione dal 1843: La nostra storia

 

 

Der Gründer der Maschinenfabrik Seydelmann: Andreas Seydelmann

Il fondatore della Maschinenfabrik Seydelmann: Andreas Seydelmann

1843

Un’officina metallurgica ad Aalen

Il successo della storia della Maschinenfabrik Seydelmann inizia più di 170 anni fa in Aalen. Nel 1843, il fondatore della compagnia, Andreas Seydelmann, apre qui un’officina metallurgica, dove assembla varie macchine e sistemi per i suoi clienti, inclusi motori a vapore, pompe dell’acqua per pompieri, pompe dell’aria e pompe dell’acqua.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Geschichte-Maschinenfabrik-Seydelmann

Di fronte alla fabbrica: Louis Seydelmann (quarto da destra) Louis Junior (primo da destra)

1885

Seydelmann si trasferisce

Louis seydelmann continua l’attività del padre e trasferisce la compagnia dal centro di Aalen alla periferia. Le buone relazioni con i macellai di Aalen e dell’area circostante, che sviluppa grazie alla vicinanza delle prime sedi operative al macello, sono mantenute dopo il trasferimento.

 

 

 

 

 

 

 

Umstellung und Spezialisierung auf die Einrichtung ganzer Metzgereibetriebe 1928

Macchina taglia carne storica

1886

La macchina taglia carne

I macellai chiedono a Louis Seydelmann di costruire una macchina che tagli la carne per la produzione di salsicce. La macchina taglia carne azionata ad acqua si fa rapidamente valere: la maggioranza dei macellai della regione adesso portano la loro carne a Seydelmann per triturarla. Il maggior successo di questa prima macchina tagliacarne posa le fondamenta per la divisione di macchine per la alvorazione industriale del cibo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fertigung einer Kutterschüssel

Produzione di una vasca di un cutter

1910

Velocità di taglio rivoluzionarie

Essendo un ingegnere meccanico, Louis Seydelmann Junior combina l’esperienza dei suoi antenati con le ultime scoperte tecnologiche. Costruisce alcuni dei primi cutter e tritacarne con trasmissione ad ingranaggi. La tecnologia della macchina taglia carne a blocchi, che era lo standard per l’epoca, permette solo pochi tagli al minuto. Quindi, il cutter Seydelmann è rivoluzionario, data la capacità di effettuare 800 giri al minuto.

 

 

 

 

 

 

Messe Straßburg 1960

Esibizione di Strasburgo 1960

1939–1945

Concentramento su cutter e tritacarne

In aggiunta alle macchine per macellerie, prima della seconda guerra mondiale, Seydelmann allestisce i macelli, ai quali fornisce varie macchine utensili ed altra attrezzatura. Quando l’approvvigionamento del cibo per la popolazione diventa una priorità dopo la fine della guerra, la compagnia si concentra sulla produzione di cutter e tritacarne. Sotto la gestione dei fratelli, Horst e Ludwig Seydelmann, inizia l’espansione a livello globale.

 

 

Ladenbau mit Schwung

Creazione di negozi- il design di un interno funzionale di un macellaio di creato da Seydelmann

1956

Equipaggiamento per macellai

Seydelmann progetta con successo l’interno di numerose macellerie. La transizione da un lavoro artigianale ad un design creativo piace ai più.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Kutter und Wolf

Cutter e tritacarne

1958

Seydelmann, veloce e durevole

Il cutter RASANT è il primo cutter ad alta velocità e velocità multiple al mondo. Inoltre, per la prima volta si utilizza l’acciaio inox per la copertura del cutter, e si afferma rapidamente a livello mondiale.

 

 

 

 

 

 

 

 

Hydraulische Beladevorrichtung in der Praxis

Dispositivo di carico idraulico in funzione

1959

Sollievo fisico per l’operatore

I macchinari Seydelmann sono equipaggiati con dispositivi di carico idraulici.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vorführung eines 120l-Kutters im Vorführwagen in Hanau

Dimostrazione di un cutter da 120 l nel veicolo dimostrativo ad Hanau

1961

Robusto, durevole ed igienico

Seydelmann mette nuovamente alla prova il suo ruolo da pioniere presentando il primo cutter fatto di solido acciaio inox.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Industriekutter

Cutter industriale

1965

ULTRA-cutter

Vengono create I primi cutter con velocità variabili di miscelazione rendendo più semplice il lavoro e la selezione

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Industriekutter

Cutter industriale

1967

Il cutter più grande e un miscelatore-tritacarne

Viene creato il più grande cutter del mondo per l’epoca, con una vasca di 750 l di capacità per conto di un cliente Canadese. Nello stesso anno, inizia la produzione del miscelatore-tritacarne, specificatamente sviluppato per la produzione di hamburger per il mercato USA. Queste novità sono così convincenti che tutta la serie Large è consegnata oltreoceano.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Versuche am Wolf

Test su un tritacarne

Gelände Standort Aalen

I locali nello stabilimento di Aalen

1968

Set di separazione per una qualità della carne migliorata

Il lancio sul mercato del brevettato set di separazione porta ad una semplificazione del lavoro e ad un risparmio di tempo per i processi contenenti nervi e cartilagini. Con l’innovativa tecnica, lo speciale set di taglio separa le cartilagini e i tendini della carne durante il processo di tritatura, migliorando notevolmente la qualità della carne.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

K 754 Vakuum-Kutter

Cutter sottovuoto K 754

1971

Cutter sottovuoto

L’ultimo ritrovato nella tecnologia della carne porta allo sviluppo del cutter sottovuoto. Il design brillante dei cutter sottovuoto Seydelmann è protetto da brevetto in tutto il mondo.

 

 

 

 

 

 

 

 

K 64 Vakuum- und Kochkutter

Cutter cuocitore sottovuoto K 64

1973

Cutter con funzione di cottura

Seydelmann Lancia il primo cutter con funzione di cottura sul mercato e permette un notevole risparmio di tempo svolgendo I processi di taglio e cottura nello stesso momento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Transport des weltweit größten Kutters K 1200

Trasporto del cutter più grande del mondo K 1200

K 1200-Kutter in der Fertigung

Il cutter K 1200 in produzione

 

1975

Capacità della vasca 1200 l

Seydelmann produce il più grande cutter del mondo fino ad oggi, con una vasca da 1200 l di capacità. Il volume esagerato della vasca e un livello di automazione mai raggiunto prima di allora, fanno di questo macchinario un pezzo superlativo dell’ingegneria meccanica applicata al food processing.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gefrierfleischwolf GW 300

Tritacarne di carne congelata GW 300

1978

Tritare carne congelata senza sforzo

Con l’installazione del convertitore di coppia, il nuovo Tritacarne di Carne Congelata GW 300 tiene testa anche alle richieste più difficili.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Massiv rostfreier Maschinenständer

Telaio in solido acciaio inox

1985

Fissa un nuovo riferimento per robustezza e igiene

Tutti i cutter Seydelmann da questo punto in avanti sono equipaggiati con un telaio in solido acciaio inox.

 

 

 

 

 

 

 

 

Vakuum-Mischer VMR 1000

Miscelatore Sottovuoto VMR 1000

1997

Miscelatore sottovuoto

Per la prima volta, Seydelmann presenta il Miscelatore Sottovuoto con una capacità della tramoggia da 600 a 3500 l.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vakuum-Kutter K 324 AC-8

Cutter sottovuoto K 324 AC-8

2000

Generazione cutter AC-8

Seydelmann Lancia I primi cutter sul mercato con frequenza controllata e azionamento continuo. La nuova generazione di cutter senza manutenzione combina l’alta velocità delle lame, possibilità di molteplici applicazioni e bassi consumi.

 

 

 

 

 

 

 

Produktionslinie: Universalwolf AW 300 U, zwei Mischer MR 2500 und zwei Endwölfe MU 200

Linea di produzione: Tritacarne universale AW 300 U, due Miscelatori MR 2500 e due Tritacarne Finali MU 200

2001

Efficienza aumentata sulle line produttive

I singoli macchinari sono combinati con nastri di trasporto. C’è un incremento dei profitti per gli utenti dati da una maggiore capacità oraria, minore energia richiesta, costante qualità del prodotto, costi del personale ridotti, maggiore qualità, meno spazio richiesto, minori possibilità di errori e igiene migliorato.

Nello stesso anno, l’emulsionatore, Konti-Kutter KK 250 AC-6, è lanciato sul mercato

 

 

 

 

Auto-Command 4000

Auto-Command 4000

2010

Auto-Command

Presentazione delle nuove unità di controllo per le operazioni completamente automatizzate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luftaufnahme 2002

Foto aerea, 2002

2011

Espansione

Aggiunta di più di 8500 m² di terreno per le espansioni pianificate dei nostri locali

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Weltpremiere des größten Vakuum-Koch-Kutters K 1004

Anteprima mondiale del più grosso cutter-cuocitore-sottovuoto del mondo K 1004 AC-8

2013

Avanti con l’innovazione

All’IFFA 2013, Seydelmann presenta il K 1004 AC-8, il Cutter-cuocitore-sottovuoto più grosso al mondo, con una capacità della vasca di 1000 l. Ulteriori novità sono il Tritacarne Universale AU 200, che può nello stesso momento tritare carne fresca e blocchi di carne congelata fino a -25°C e il Miscelatore-tritacarne AMR 2500, con l’innovativa coclea per lo scarico rapido.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Weltweiter Transport

Trasporto in tutto il mondo

2015

Straordinaria qualità ed innovazione

Attualmente, Seydelmann è diretta dalla quinta e sesta generazione della famiglia fondatrice, dai soci accomandatari, Peter e Matthias Seydelmann. Il figlio di Peter Seydelmann, Andreas, gestisce la fabbrica di Aalen dal 2010 innovazione dell’ingegneria meccanica tedesca.

 

 

 

 

 

 

Ground-breaking ceremony, Aalen

Aumento dell’ area produttiva, Aalen

2016

Aumento dell’ area produttiva

Durante la cerimonia del 3 giugno 2016, si è dato il via alla costruzione dell’edificio presso i quali sorgerà la nuova torneria nel sito produttivo di Aalen. Il nuovo edificio ospiterà 33 nuovi macchinari produttivi ed è previsto il suo completamento ad inizio 2017.

seydelmann

Seydelmann Konti-Kutter KK 254 AC-6

Seydelmann sur la IFFA 2016

Seydelmann at the IFFA 2016

IFFA Innovazioni 2016

Durante l’IFFA 2016 Seydelmann presenterà più di 50 macchine e 3 linee produttive nel più grande stand più grande mai fatto fino ad ora dall’azienda, su un’area di oltre 1,000m².

Le novità principali sono il nuovo KK 254 AC-6, un emulsionatore equipaggiato con un sistema di vuoto multistadio, pompa e set di taglio. L’obiettivo è stato quello di raggiungere un’alta qualità,  migliorare l’efficienza delle risorse a disposizione e aumentare la durabilità del prodotto.

Un’altra novità è il nostro miscelatore tritacarne AMR 1800. Questo macchinario  è capace di produrre tonnellate di carne tritata e prodotto a base di carne tritata con un taglio netto e pulito.

La novità successiva è il nostro tritacarne universale AV 250 U, la versione più grande del nostro popolare AU200U, il quale può lavorare con la stessa coclea di lavorazione e set di taglio sia carne fresca sia blocchi di carne congelata fino a -25°C.

La nuova versione del cutter da tavolo K 20 è stato perfezionato per l’uso in linee pilota e laboratori.

Il nostro set di separazione in due fasi migliora ulteriormente l’espulsione di frammenti duri, tendini e nervi. Come nei nostri set di taglio più comuni, i pezzi più duri sono trasportati al centro del set di taglio, poi vengono però ulteriormente selezionati in un secondo set di taglio.

Un ulteriore metodo per estrarre parti dure  e contaminanti recentemente sviluppato da Seydelmann,  è il nostro tamburo di separazione, efficace specialmente con formaggi, frutta, verdure, pesce e tofu. Il materiale viene spinto attraverso dei buchi conici, e i pezzi più duri e i contaminanti vengono rimossi durante il procedimento. Tutto questo è fatto senza l’utilizzo di materiale di consumo, riducendo così i costi operativi.

In caso di ambienti produttivi con un’altezza ridotta, possiamo ora fornire la possibilità di utilizzare dei coperchi scorrevoli per i mixer Seydelmann. Salvano spazio e sono disponibili con diverse caratteristiche per il massimo della personalizzazione.